Cos’è il “forno a cottura rapida/accelerata?

Ultimamente se ne parla molto spesso, per molte catene è diventato fondamentale per il concept, ma purtroppo, nel mercato italiano sono ancora visti come una tecnologia economicamente improponibile… Vediamo cosa sono i forni a cottura rapida/accelerata…

In molte realtà sono stati l’elemento fondamentale di svolta per lo sviluppo di concept moderni, grazie ad alcuni vantaggi come:

  • la compattezza: quindi la necessità di posizionarlo in uno spazio ridotto;
  • la non necessità di aspirazione: in location dove è impossibile avere una canna fumaria;
  • la rapidità: risultato dell’unione di radiazione a infrarossi, microonde, ventilazione e impinger;
  • la semplicità di utilizzo: grazie al display posso avere programmi specifici per ogni ricetta;
  • la semplicità di pulizia: avendo una semplice camera non richiede ore ed ore per un ripristino a fine servizio;
  • la versatilità: svariate ricette di utilizzo, dalla carne al pesce, dalle verdure alle zuppe, ecc…

Ma come funziona?

Non è altro che il coordinamento in fasi diverse di cottura, di una triplice tecnologia: microonde/irraggiamento, ventilazione e impinger. Ogni ricetta può essere dedicata per la cottura o rinvenimento di diversi prodotti con risultati prima d’ora impensabili. Un microonde che colpisce il cuore del prodotto fresco o gelo che sia, un impinger che spinge una cottura, una ventilazione che accelera il processo di maillard in superficie. Risultato tempi di cottura ridotti fino a 15 volte.

BACK

Equipment News…
Equipment News

Altre News…
HOME